ZURÜCK

Segnalibro

100 anni Soroptimist International

Progetto A.M.A.T.I per un sano sviluppo emotivo dei ragazzi

I club del Ticino, Bellinzona e Valli, Locarno, Lugano e Mendrisiotto hanno
presentato venerdì 1° ottobre 2021, il progetto creato per ricordare i 100 anni
del Soroptimist International.
Collaborando con il Dipartimento Educazione, Cultura e Sport è stato deciso
di dare la possibilità ai docenti ed ai ragazzi dell’ultimo anno di scuola
dell’obbligo di discutere sul tema del bullismo.

La scelta è quindi caduta sul film Dolcissime di Francesco Ghiaccio e Marco
D’Amore (2019) che si presenta come un prodotto fresco che cerca di parlare
ai giovani dell’era dei social network (importantissimi nello svolgimento della
trama) con spensieratezza, con l’intento di comunicare messaggi importanti e
necessari.
Al film è abbinato un segnalibro bifronte: su un lato si ricordano i 100 anni
Soroptimist International, mentre sull’altro lato c’è un acronimo A.M.A.T.I, un
imperativo dalla quale sono poi state estrapolate delle riflessioni importanti. La
collaborazione con il Festival del Film di Locarno, la dr. Elena Negro,
psicoterapeuta e la grafica Micol Zardi ha fatto sì che il progetto sia giovane,
vicino ai ragazzi, ma anche agli adulti che sono le loro persone di riferimento.
Il film è a disposizione delle classi per tutto l’anno scolastico, la sua visione è
possibile grazie ad una password messa a disposizione dalla casa distributrice.
La collaborazione con le sedi scolastiche è garantita dal Dipartimento e
Educazione, Cultura e Sport.

Tiziana Zaninelli (Departement Kultur und Bildung), Emma Brugnoli, Dr. Elena Negro (Psychotherapeutin)

Paola Jelmini (Mendrisiotto), Fedra Morgantini (Locarno), Emma Brugnoli, Elena Bittante (Lugano)